Pubblichiamo la lettera pevenutaci da Francesco Gironda, 8° marchese di Canneto, in occasione della presentazione del Centro Studi e Ricerca "Gironda-Nicolai". Lo ringraziamo e lo aspettiamo nella nostra città.

"La mia famiglia ha lasciato Canneto da circa trecento anni.

I motivi sono probabilmente legati all'evolversi dei fatti storici, intrecciati alle vicende personali di uomini e donne, la cui memoria, col suo carico di di sentimenti, emozioni, gioie e dolori, filtra dal passato fino ai tempi nostri.

Il caso e la nostra volontà sembrano voler riannodare i rapporti tra chi discende da chi si è allora allontanato e da chi in questi trecento anni è nato da coloro che sono restati a vivere a Canneto o da chi vi si è trasferito più di recente, comunque legandosi in termini appassionati alla sua storia e alle sue tradizioni.

La nostalgia dei miei antenati non doveva evidentemente essere transitoria se il nome di Canneto continuò ad essere da loro riproposto per il nuovo feudo sulla terra da loro acquisita in Abruzzo e che Carlo VI elevò a principato prima di rinunciare al regno di Napoli e che, cinque generazioni dopo, alla fine del 1800, venne dato il nome Canneto alla piazza su cui si apriva l'ingresso della dimora napoletana dei miei nonni.

Altri avvenimenti, determinarono poi il trasferimento della nostra famiglia ancor più lontano, in Lombardia, alla fine degli anni 30 del secolo scorso.

Ma Canneto ha continuato ad essere per noi un luogo , per certi aspetti misterioso, ma solo in parte. Sfogliando documenti antichi o libri presenti nell'archivio di casa o più moderni articoli di giornali o cartoline... sono emerse immagini che hanno fatto da base a qualche visita fugace a Canneto nella mia giovinezza.

L'incontro con qualche segno delle memorie familiari sulla torre dell'orologio mi commossero fino alle lacrime. Mi ricordo di essere entrato nella parrocchia di Canneto e di avere fatto richiesta di celebrare una messa per ricordare i Gironda che vi erano sepolti.

Mi arrivò una lettera qualche settimana dopo da parte del parroco piena di parole gentili.

Purtroppo passarono anni prima di poter tornare . Grazie di aver pensato a me e a noi ...Il resto spero di potervelo raccontare. quando finalmente sarò riuscito a tornare a Canneto.

Avrei voluto essere con voi questa sera. Non ho potuto ad organizzarmi in tempo. Spero proprio di riuscire per il prossimo appuntamento in maggio.

A tutti voi i miei più affettuosi saluti. Francesco Gironda "

Centro Studi e Ricerca

Il Centro di Studi e Ricerca Gironda-Nicolai è stato fondato ad Adelfia nel marzo del 2017. La sua istituzione è il frutto di una lunga attività di ricerca svolta dagli studiosi della Città, dai...

View more info

Comitato

Dallo Statuto del Centro studi e ricerca “Gironda-Nicolai” (art.13) 1. Il Comitato Scientifico è formato da un massimo di 10 componenti. Essi verranno scelti tra personalità del mondo scientifico e...

View more info

Iscrizione al Centro Studi

Per l'iscrizione al centro studi è necessario compilare il modulo in allegato, inviarlo all'indirizzo mail This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view...

View more info